XVI° Trofeo Montestella – Memorial Cristina Lena

XVI° Trofeo Montestella – Memorial Cristina Lena

Dopo un lungo filotto di edizioni caratterizzate dal bel tempo, una pioggia incessante ha contrassegnato la mattinata di domenica 28 Ottobre. Malgrado ciò, grazie alla perfetta organizzazione del GS Montestella, all’encomiabile sforzo dei volontari, alle ampie aree al coperto a disposizione presso il Centro Scolastico di via Natta, gli atleti hanno potuto prepararsi, gareggiare e cambiarsi lavarsi nelle migliori condizioni possibili, offrendo tutti i servizi che un runner desidera quando gareggia. Dagli ampi parcheggi al deposito borse, al cronometraggio automatico, ad un ristoro adeguato a fine gara e così via.

I risultati tecnici dei primi classificati sono stati di assoluto rilievo. René Cuneaz ha trionfato in 30’45” su un percorso bagnato e che prevedeva tanti cambi di direzione all’interno del Parco di Trenno e la cui lunghezza era anche leggermente superiore ai canonici 10km. Tanti complimenti al valdostano. Secondo posto per il compagno di squadra Zahir Zohair in 31’34”. Dopo la coppia del CUS Pro Patria Milano, a soli 4” dal secondo, è arrivato Alessandro Turroni dello Sport Project VCO. In campo femminile vittoria per Silvia Oggioni dell’Aeronautica Militare, in 35’42”. Ilaria Dal Magro (Atletica Lecco-Colombo), conferma il secondo posto dell’edizione 2017 col tempo di 36’45”, precedendo di soli 5” Claudia Gelsomino della Cardatletica.

Si è corso quasi sempre nel verde, all’interno del Parco di Trenno e nel parco del Centro Scolastico di via Natta, da dove è partita e si è conclusa la gara. Oltre che per questa connotazione, il Trofeo si è confermato essere un evento sostenibile anche per altri aspetti. La vicina stazione della Metropolitana MM1 ha consentito a molti partecipanti di recarsi sul luogo usando i mezzi pubblici ed i volontari hanno raccolto in maniera differenziata i rifiuti a fine gara.

Molto rapide sono state tutte le operazioni di consegna pettorali, borse e pacco gara. Le classifiche sono state esposte in bacheca pochi minuti dopo l’arrivo degli atleti. Stessa cosa dicasi per le premiazioni che si sono concluse già alle ore 11.25 malgrado l’alto numero di categorie coinvolte ed una giornata oggettivamente complicata dal meteo. Si è trattato di un momento molto toccante, in quanto alcuni riconoscimenti erano dedicati ad atleti gialloverdi che corrono in paradiso, come Cristina Lena a cui dal 2009, anno della sua prematura scomparsa a soli 44 anni, è intitolato alla sua memoria il trofeo.

A livello numerico, i finisher sono stati 777, di cui 188 non competitivi. Una cifra inferiore a quella di molte passate edizioni, complici un calendario ogni anno sempre più fitto di eventi ufficiali e non, assieme all’inclemenza del tempo che ha tenuto a casa anche diversi iscritti.

Ringraziamo vivamente tutti gli enti e le organizzazioni che ci hanno aiutato e con cui abbiamo collaborato, una lista lunga, ad ulteriore testimonianza della complessità organizzativa del nostro evento. Con l’augurio di non avere dimenticato nessuno, un grazie al Comune di Milano, al Municipio zona 8, al Comando dei Vigili Urbani zona 8, all’AMSA ed ai gestori del Centro Scolastico di via Natta tra cui la Polisportiva Garegnano per il supporto offerto, le strutture messe a disposizione, nonché il presidio del circuito stradale cittadino. Grazie alla FIDAL ed ai suoi Giudici di Gara; al servizio di soccorso sanitario, alla società per il rilevamento cronometrico, agli altri club di running del circuito Corrimilano, ma non solo, per la collaborazione. Grazie ai nostri sponsor, ai media per la copertura giornalistica; ai volontari, sia i membri del GS Montestella che gli altri collaboratori, perché senza il loro prezioso lavoro, la manifestazione non avrebbe potuto aver luogo.

Grazie infine a tutti gli atleti partecipanti per la preferenza accordata. L’appuntamento per la prossima edizione è già fissato per la stessa data, Domenica 28 Ottobre 2019.